Credo che la fotografia paesaggistica serva soprattutto a raccontare i luoghi e la loro storia, che non è necessariamente la grande Storia con la "S" maiuscola, ma spesso quella quotidiana delle persone che vi hanno vissuto e hanno fatto di una città, o di un paese, ciò che è. Nelle mie foto, spero di riuscire a raccontare un po' di queste piccole Storie, e rendere così i luoghi che amo interessanti e vivi per chiunque voglia visitarli.
Pubblico la maggior parte delle mie foto paesaggistiche su Panoramio, e intendo utilizzare questo spazio per esperimenti, approfondimenti e quant'altro sia inadatto a Google Earth.
Chiunque voglia lasciare un commento, scambiare opinioni o dare suggerimenti è il benvenuto!
Giacomo / giames

domenica 11 dicembre 2011


Valle Sturla, Lago di Giacopiane. I Due Cieli.

Situato a 1012 m s.l.m., il Lago di Giacopiane è il terzo lago di Liguria per estensione (325.000 mq). Si tratta in effetti di una diga, un invaso artificiale creato negli anni 1920-26 sbarrando il corso del torrente Calandrino, affluente del torrente Penna. Ha una portata di 4.810.000 mc e una profondità massima di circa 33 m.
Detto questo, aggiungo che si tratta di uno dei luoghi più incredibili della Valle Sturla, un lago collocato non a fondovalle, ma sulle cime dei monti, uno scenario unico e magico, raggiungibile solo con una lunga strada sterrata, le cui calme acque restituiscono l'azzurro del cielo in un silenzio irreale.

Nessun commento:

Posta un commento